I MULI A RIPOSO

Ferruccio Rontini(Firenze 1893 - Livorno 1964) I MULI A RIPOSO

olio su tela, cm 100x153

Dimensione con cornice: cm 124x177

firmato e datato "36" in basso a destra

retro del telaio: iscritto "La Falterona Strada Mugellana", firmato, datato "1936" e titolato

Ferruccio Rontini (Firenze, 1893 – Livorno, 1964) è stato un pittore italiano.
Fin da giovane rivelo' spiccate doti per il disegno e per la pittura ed in questa direzione venne incoraggiato dallo zio paterno Alessandro Rontini. Nel 1909 si trasferì a Livorno con tutta la famiglia. Proprio nel 1909 Ferruccio si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Firenze, diplomandosi a pieni voti, nel 1915, Professore di figura.
Si dedico' subito alla pittura dal vero, seguendo l'inclinazione personale verso la natura che lo avrebbe accompagnato tutta la vita.
Diventa amico e allievo, insieme a Renuccio Renucci, del pittore livornese Ugo Manaresi, divenendo uno tra i fondatori, nel 1920, del Gruppo Labronico. Il suo iniziale stile macchiaiolo subirà un'evoluzione soltanto a partire dagli anni quaranta.

Il 25 settembre del 1964 il Professor Ferruccio Rontini muore improvvisamente.

Unica monografia di F. Rontini curata da F. Donzelli Cappelli Editore 1990

I MULI A RIPOSO

Ferruccio Rontini(Firenze 1893 - Livorno 1964) I MULI A RIPOSO

olio su tela, cm 100x153

Dimensione con cornice: cm 124x177

firmato e datato "36" in basso a destra

retro del telaio: iscritto "La Falterona Strada Mugellana", firmato, datato "1936" e titolato

Ferruccio Rontini (Firenze, 1893 – Livorno, 1964) è stato un pittore italiano.
Fin da giovane rivelo' spiccate doti per il disegno e per la pittura ed in questa direzione venne incoraggiato dallo zio paterno Alessandro Rontini. Nel 1909 si trasferì a Livorno con tutta la famiglia. Proprio nel 1909 Ferruccio si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Firenze, diplomandosi a pieni voti, nel 1915, Professore di figura.
Si dedico' subito alla pittura dal vero, seguendo l'inclinazione personale verso la natura che lo avrebbe accompagnato tutta la vita.
Diventa amico e allievo, insieme a Renuccio Renucci, del pittore livornese Ugo Manaresi, divenendo uno tra i fondatori, nel 1920, del Gruppo Labronico. Il suo iniziale stile macchiaiolo subirà un'evoluzione soltanto a partire dagli anni quaranta.

Il 25 settembre del 1964 il Professor Ferruccio Rontini muore improvvisamente.

Unica monografia di F. Rontini curata da F. Donzelli Cappelli Editore 1990