PITTORE MANIERISTA OLANDESE

Pittore manierista olandese, Sec. XVI, "Cristo in Pietà"

databile intorno al 1570

olio su rame, cm 25x19

cornice antica, cm 33x29

Ottimo stato di conservazione

In questo prezioso dipinto si colgono elementi stilistici propri dei manieristi del Nord-europa che, presenti in Italia nella seconda metà del Cinquecento, ebbero come è noto, un ruolo fondamentale nella diffusione del manierismo italiano presso le corti europee, fra le quali ricordiamo quella di Rodolfo II° di Praga. Il dipinto databile intorno al 1570, sembra infatti riconducibile all'ambiente artistico della corte Rudolfina. L'interpretazione tipicamente nordica dei dettami manieristici è riscontrabile nella preziosa e dettagliata esecuzione dei particolari, nella complessa resa compositiva e nel singolare accostamento di colori brillanti e smaltati a soluzioni monocrome, ma luminose, evidenziate nella figura di Cristo.


PITTORE MANIERISTA OLANDESE

Pittore manierista olandese, Sec. XVI, "Cristo in Pietà"

databile intorno al 1570

olio su rame, cm 25x19

cornice antica, cm 33x29

Ottimo stato di conservazione

In questo prezioso dipinto si colgono elementi stilistici propri dei manieristi del Nord-europa che, presenti in Italia nella seconda metà del Cinquecento, ebbero come è noto, un ruolo fondamentale nella diffusione del manierismo italiano presso le corti europee, fra le quali ricordiamo quella di Rodolfo II° di Praga. Il dipinto databile intorno al 1570, sembra infatti riconducibile all'ambiente artistico della corte Rudolfina. L'interpretazione tipicamente nordica dei dettami manieristici è riscontrabile nella preziosa e dettagliata esecuzione dei particolari, nella complessa resa compositiva e nel singolare accostamento di colori brillanti e smaltati a soluzioni monocrome, ma luminose, evidenziate nella figura di Cristo.