RITRATTO DEL GRANDUCA DI TOSCANA FERDINANDO II

Valore e Domenico Casini (attivi a Firenze nel XVII secolo) - Ritratto del granduca di Toscana Ferdinando II
Dipinto ad olio su tela
Dimensioni: 120x90cm
Cornice antica
Expertiese: Prof. Alessandro Nesi

Valore Casini (1590-1660) e Domenico Casini (attivo, XVII secolo) erano due fratelli, entrambi pittori italiani, attivi a Firenze, principalmente come ritrattisti nella prima metà del XVII secolo.
Entrambi si sono formati nello studio di Domenico Passignano. Erano soliti dipingere insieme. Si dedicarono a ritrarre la corte medicea e buona parte della nobiltà fiorentina dell'epoca. Valore fu definito dal Baldinucci "uomo di valore", lodato per le teste realizzate con "molta franchezza e somigliantissime". In particolare egli si dedicava a comporre le mani e i volti mentre a Domenico spettava la realizzazione degli abiti, secondo quella che era l’abitudine più diffusa tra i ritrattisti.

RITRATTO DEL GRANDUCA DI TOSCANA FERDINANDO II

Valore e Domenico Casini (attivi a Firenze nel XVII secolo) - Ritratto del granduca di Toscana Ferdinando II
Dipinto ad olio su tela
Dimensioni: 120x90cm
Cornice antica
Expertiese: Prof. Alessandro Nesi

Valore Casini (1590-1660) e Domenico Casini (attivo, XVII secolo) erano due fratelli, entrambi pittori italiani, attivi a Firenze, principalmente come ritrattisti nella prima metà del XVII secolo.
Entrambi si sono formati nello studio di Domenico Passignano. Erano soliti dipingere insieme. Si dedicarono a ritrarre la corte medicea e buona parte della nobiltà fiorentina dell'epoca. Valore fu definito dal Baldinucci "uomo di valore", lodato per le teste realizzate con "molta franchezza e somigliantissime". In particolare egli si dedicava a comporre le mani e i volti mentre a Domenico spettava la realizzazione degli abiti, secondo quella che era l’abitudine più diffusa tra i ritrattisti.