Scorcio di Venezia

BOTTAGISIO VITTORIO
Bardolino (Verona) 1859 - Verona 1905

Dipinto ad olio su tela raffigurante scorcio di Venezia, firmato in basso a destra.
Dimensioni:
cornice 49x32.5 cm
tela 27x43.5 cm

Allievo dell'Accademia di Venezia, esordì all'Esposizione Nazionale di Venezia del 1887 con l'opera In riva all'Adige e anche in seguito privilegiò la pittura di paesaggio con particolare attenzione agli effetti d’acqua (L'acqua morta, esposto alla mostra torinese del 1892, Verona, Pinacoteca Comunale). Le sue vedute di Venezia e della campagna veronese comparvero in occasione di numerose mostre di Milano (Cascatelle, 1890; Venezia d'inverno, 1897), Genova (Sirmione sul Garda, 1892) e Torino (San Giorgio a Verona, 1892).